QUALCOSA DI NOI

La ditta GUIDI fonda le sue origini nel lontano 1926, quando Alfredo Guidi iniziò a trasportare per conto terzi ghiaia, sabbia e materiali da costruzione utilizzando un barroccio trainato da un cavallo.

Nel 1949 con molti sacrifici fu acquistato il primo camion, un Bianchi Mediolano importato dall’Eritrea, che veniva caricato e scaricato a mano con semplici badili. Fu poi cambiato con un OM/Taurus che, resistendo per poco tempo, venne sostituito a sua volta da un OM/Leoncino. Questa volta, per scaramanzia, Alfredo decise come portafortuna di dargli un nome e sulla cabina frontale vi fece scrivere “RESISTI ROSA” ..e Rosa resistette a lungo, agevolando così lo sviluppo dell’azienda.

Alfredo, aiutato in seguito dai figli Enzo e Ulisse, continuò l’espansione dell’attività acquistando una piccola pala meccanica ed i primi camion con cassoni carrabili. Fin quando, tra il 1962 e il 1972 l’azienda venne affidata interamente ai figli e divisa in due rami: Enzo si occupava di autotrasporti per conto terzi, mentre Ulisse di autotrasporti per conto proprio.

Alla scomparsa di Ulisse l’azienda attua un ulteriore cambiamento passando nelle mani di Enzo che, insieme al figlio Vittorio e alla sua passione e dedizione nel seguire le orme del padre, proseguì con l’espansione dell’attività acquistando nuove attrezzature, assumendo nuovo personale e fondendo i due rami, assumendo l’attuale denominazione di AUTOTRASPORTI GUIDI di Guidi Vittorio & C. s.n.c.

Nel frattempo, al fianco di questi mutamenti ed allo sviluppo del settore, si vede affiancarsi la necessità d’introduzione di una parte amministrativa. Quest’ultima sarà prima introdotta e gestita dalla moglie di Enzo e poi completamente ceduta alla moglie di Vittorio, la quale con il tempo riesce a creare un vero e proprio ufficio amministrativo.

Nel 2014, con la scomparsa di Enzo, le redini dell’attività passano nelle mani del del figlio Vittorio.

Da sempre esperienza, professionalità e serietà sono gli obiettivi che l’azienda si è prefissata e che le hanno permesso di ampliarsi e consolidarsi nel settore.

Le redini dell’attività nelle mani di Vittorio

La parte amministrativa dell’azienda passa completamente alla moglie di Vittorio

L’azienda subisce un mutamento fondendo i due rami e assumendo l’attuale denominazione di AUTOTRASPORTI GUIDI di Guidi Vittorio & C. s.n.c.

Introduzione di un ufficio amministrativo, inizialmente introdotto e gestito dalla moglie di Enzo

L’azienda venne divisa in due rami: Enzo si occupava di autotrasporti per conto terzi, mentre Ulisse di autotrasporti per conto proprio

Acquisto OM/Leoncino con scritta portafortuna sulla cabina frontale “RESISTI ROSA”

Fu acquistato il primo camion, un Bianchi Mediolano

Alfredo inizia a trasportare con barroccio e cavallo

  • "La ditta GUIDI fonda le sue origini nel lontano 1926, quando Alfredo Guidi iniziò a trasportare per conto terzi ghiaia, sabbia e materiali da costruzioni utilizzando un barroccio trainato da un cavallo."

    GUIDI ESCAVAZIONI
  • "Nel 1949 fu acquistato il primo camion, cambiato poi con un OM/Taurus che resistette poco e sostituito di nuovo con un OM/Leoncino al quale, per scaramanzia, Alfredo decise di dargli un nome e sulla cabina frontale vi fece scrivere “RESISTI ROSA”… "

    GUIDI ESCAVAZIONI
  • "Tra il 1962 e il 1972 l’azienda fu divisa in due rami: autotrasporti per conto terzi e autotrasporti per conto proprio. Successivamente l’azienda attuò l’ultimo mutamento: i due rami si fusero assumendo l’attuale forma aziendale."

    GUIDI ESCAVAZIONI
© Copyright Autotrasporti Guidi di Guidi Vittorio e C. snc - P. Iva: 01400810469 - Privacy policy